lunedì 29 ottobre 2018

Chiesina Uzzanese - L'associazione di promozione sociale Avventura Democratica invita a sostenere il Circolo ANSPI l'incontro gravemente danneggiato da un atto vandalico.

Chiesina Uzzanese - L'associazione di promozione sociale Avventura Democratica invita a sostenere il Circolo ANSPI l'incontro gravemente danneggiato da un atto vandalico.

La notte fra sabato 27 e domenica 28 ottobre i locali del bar del circolo ANSPI l'Incontro sono stati gravemente danneggiati da alcuni balordi che hanno rotto i vetri della porte d'ingresso per rubare diversi prodotti all'interno; un gesto vigliacco che colpisce una comunità ancora scossa per la scomparsa del caro Don Romano Gori.

L'associazione di promozione sociale Avventura Democratica invita tutta la popolazione a sostenere il Circolo per contribuire ai lavori di riparazione e per risarcire il danno subito.

Invitiamo tutti a donare tramite bonifico IBAN a favore del Circolo l'Incontro, di seguito i riferimenti:
- conto corrente intestato al "Circolo Ricreativo l'Incontro", IBAN IT91R0626070540000302976C00
In alternativa è possibile effettuare un contributo volontario direttamente al bar del circolo.

Come Associazione daremo il nostro contributo e siamo sicuri che i chiesinesi sapranno rispondere a questo gesto vigliacco con un sostegno forte.

lunedì 2 luglio 2018

I caduti della Grande Guerra 1915-1918 di Chiesina Uzzanese ed Uzzano.

I caduti della Grande Guerra 1915-1918 di Chiesina Uzzanese ed Uzzano


Nel corso della bella serata di venerdì 29 giugno è stata presentata la ricerca dell'associazione Avventura Democratica, curata da Carlo Cortesi, sui caduti della Grande Guerra 1915-1918 di Chiesina Uzzanese ed Uzzano.

La ricerca è stata curata con l'obiettivo di presentare alla cittadinanza un elenco più completo possibile dei caduti del comune di Uzzano (da cui si distaccherà Chiesina Uzzanese nel 1963) dal momento che non risultava fatto fino ad ora; più completo possibile ma probabilmente non definitivo in quanto ancora oggi è difficile raccogliere tutti i militari caduti o dispersi nel conflitto mondiale.

In aggiunta all'elenco dei caduti, ed ai nominativi non riportati sui monumenti presenti nel territorio dei due comuni, vengono pubblicati anche i nomi di tutti i decorati al valore e quelli degli insigniti dell'ordine di Vittorio Veneto, onorificenza istituita con la legge 263 del 1968 per celebrare i 50 anni dalla vittoria nella Grande Guerra, ed i decorati della medaglia ricordo in oro.

Controllando le informazioni riportate nella pubblicazione e nell'elenco dei caduti si riesce ad avere un'idea più precisa sia della condizione sociale dei nostri comuni 100 anni fa (erano pochi quelli in grado di leggere e scrivere e quasi tutti avevano un lavoro legato alla terra) che delle condizioni in cui i nostri soldati combattevano e cadevano, significative fra l'altro le storie dei "ragazzi del '99" che spesso trovavano la morte pochi giorni dopo essere arrivati in linea.

Per favorire la massima condivisione della ricerca è rendere omaggio ai caduti è possibile scaricare liberamente e gratuitamente ai link che seguono:

- La pubblicazione con elenco dei caduti, nominativi dei caduti non riportati sui monumenti ed elenco dei Cavalieri di Vittorio Veneto.

- elenco integrale dei soli caduti con tutte le informazioni anagrafiche, d'inquadramento militare e di morte.

Sono ovviamente gradite anche segnalazioni di caduti non compresi negli elenchi pubblicati o richieste di integrazione.


Facciamo anche un appello alle famiglie del nostro comune!
Lo scopo di questa ricerca è anche quello di chiedere alle famiglie dei caduti di mettere a disposizione della nostra associazione documenti, foto, ricordi dei propri cari che hanno svolto il servizio militare durante la guerra 1915-1918 per dare vita ad una mostra o comunque ad un momento commemorativo più ampio insieme alle amministrazioni comunali.
Ovviamente ogni documento non andrà nella disponibilità dell’associazione, faremo foto, scansioni e quant’altro utile a creare un archivio digitale da mettere a disposizione delle comunità e soprattutto dei più giovani che vedono la Grande Guerra (per fortuna) come un evento lontano ma che ha segnato profondamente la storia e la vita di numerose famiglie anche in una piccola comunità come quella di Chiesina Uzzanese ed Uzzano.

mercoledì 13 giugno 2018

Chiesina Uzzanese, venerdì 29 giugno ore 21 presentazione ricerca sui caduti della grande guerra di Chiesina Uzzanese ed Uzzano.

Chiesina Uzzanese, venerdì 29 giugno ore 21 presentazione ricerca sui caduti della grande guerra di Chiesina Uzzanese ed Uzzano.



A cento anni dalla fine della Grande Guerra del 1915-1918 l'associazione di promozione sociale "Avventura Democratica" ha curato una ricerca con l'obiettivo di produrre un elenco più completo possibile dei cittadini di Chiesina Uzzanese ed Uzzano morti durante il conflitto mondiale.

Nella pubblicazione, frutto di mesi di ricerca sui documenti dell'archivio di Uzzano e di quello di stato di Firenze e Pistoia, sono riportati i dati su tutti i caduti censiti, i nomi degli insigniti delle medaglie al valore militare ed i reduci a cui venne concessa l'onorificenza di Cavaliere di Vittorio Veneto.

La serata di presentazione, venerdì 29 giugno alle ore 21 presso la sede dell'associazione in via Giuseppe Garibaldi 5 (davanti al municipio), vuole anche essere un momento per tutta la cittadinanza per condividere ricordi, oggetti e memorie dei propri parenti che presero parte al conflitto mondiale.

giovedì 15 ottobre 2015

Incontro pubblico "Aiutiamo il Corso dei Fiori ad andare avanti" - Lunedì 19 ottobre h 21:00.

Incontro pubblico "Aiutiamo il Corso dei Fiori ad andare avanti" - Lunedì 19 ottobre ore 21:00.
L'evento è promosso dall'associazione di promozione sociale Avventura Democratica.
Chiesina Uzzanese, giovedì 15 ottobre 2015 - L'associazione di promozione sociale Avventura Democratica di Chiesina Uzzanese invita tutta la cittadinanza ad un'assemblea pubblica dal titolo "Aiutiamo il Corso dei Fiori ad andare avanti".
Dopo 26 anni di stop la scorsa estate i carri fioriti sono tornati nelle strade del centro cittadino, la sfilata si è svolta anche questa estate nonostante una sera di maltempo: il Corso dei Fiori c'è.
Grazie all'impegno di tanta gente ed alle associazioni di volontariato paesane, alle attivita produttive locali ed all'amministrazione comunale, soprattutto grazie al lavoro dei tanti volontari e volontarie dell'associazione Corso dei Fiori.
Ora spetta a tutti noi chiesinesi aiutare il Corso ad andare avanti.
L'appuntamento è per lunedì 19 ottobre alle ore 21:00 presso la sede dell'Associazione Avventura Democratica in via Giuseppe Garibaldi, 5 (davanti al comune).

giovedì 12 febbraio 2015

Chiesina Uzzanese – Successo dell'assemblea pubblica sul recupero dello spazio ex giardino Verdi ed ex Oasi. Creato un gruppo di lavoro, prossimo appuntamento per lunedì 23 febbraio.

Chiesina Uzzanese – Successo dell'assemblea pubblica sul recupero dello spazio ex giardino Verdi ed ex Oasi.
Creato un gruppo di lavoro, prossimo appuntamento per lunedì 23 febbraio.




Partecipata e positiva la serata promossa dall'associazione Avventura Democratica per discutere del futuro e del recupero dell'area dell'ex Giardino Verdi-Oasi nel centro di Cheisina Uzzanese.

Nel corso del dibattito si è discusso sui possibili usi dell'area, sulla proprietà e sui possibili interventi. Presente anche l'assessore all'urbanistica Aldo Benedetti che ha proposto il lancio di un concorso di idee per favorire la presentazione di progetti di recupero sempre nel rispetto dei vincoli urbanistici posti sull'area proprio per tutelare uno spazio verde e per l'intrattenimento fruibile da tutta la cittadinanza.

Si è anche deciso di costituire un gruppo di lavoro per approfondire meglio le questioni tecnico-pratiche per poi riferire e discutere quanto emerso in un'altra assemblea aperta a tutti per lunedì 23 febbraio 2015 dalle ore 21:00 sempre presso la Sede di via Giuseppe Garibaldi, 5 a Cheisina Uzzanese (davanti al Municipio).

lunedì 2 febbraio 2015

Chiesina Uzzanese - Lunedì 9 febbraio assemblea pubblica sul recupero dello spazio ex giardino Verdi ed ex Oasi.

Chiesina Uzzanese - Assemblea pubblica sul recupero dello spazio ex giardino Verdi ed ex Oasi.
Promossa per lunedì 9 febbraio ore 21:00 dall'associazione Avventura Democratica.


Chiesina Uzzanese, lunedì 2 febbraio 2015 - Sono tanti anni che lo “spazio di uso pubblico” dell'ex giardino Verdi, sala da ballo, e dell'ex Oasi di via Vittorio Veneto, nel centro di Chiesina Uzzanese, è abbandonato.
Il complesso, costruito nel secondo dopoguerra ha rappresentato per Chiesina e per la Toscana un punto di ritrovo importante per lo “svago” di quegli anni ('50 e '60), il complesso “I Nomadi” di Augusto Daolio è cresciuto, nelle estati chiesinesi degli anni sessanta, al Giardino Verdi, poi diventato “Oasi” fino agli anni '90.

Per l'associazione Avventura Democratica il presidente Marco Cortesi si domanda come “possiamo proporre qualcosa per riutilizzare, ai tempi di oggi, questo spazio ad uso pubblico?”.

Sempre Cortesi ricorda come “L'amministrazione comunale, con la delibera di Giunta n° 108 del 05/09/2014, prevede di stipulare un accordo con la Regione Toscana e l'ANCI Toscana per la “rigenerazione urbana” delle aree con presenza di degrado urbanistico dei centri abitati, nella cui perimetrazione è inserita anche la superficie “ex Concorde” ed “ex Oasi”, il tutto con interconnessioni con il centro del nostro paese. Insomma una “rigenerazione” dove il contributo di tutti noi può e deve essere importante!”

Per questo l'associazione organizza un'assemblea aperta a tutti i cittadini lunedì 9 febbraio 2015 dalle ore 21:00 presso la Sede di via Giuseppe Garibaldi, 5 a Cheisina Uzzanese (davanti al Municipio).



lunedì 24 marzo 2014

Costituita l'associazione per far risorgere il Corso dei Fiori di Chiesina Uzzanese.

Costituita l'associazione per far risorgere il Corso dei Fiori di Chiesina Uzzanese Successo degli incontri appositamente promossi dall'associazione “Avventura Democratica”


Dopo un mese di incontri pubblici promossi dall'associazione “Avventura Democratica”, la sera di lunedì 17 marzo è stata formalmente costituita l’Associazione “Corso dei Fiori di Chiesina Uzzanese”, ovvero, dopo 26 anni di “fermo”, la nascita di un nuovo Comitato organizzatore del Corso dei Fiori di Chiesina Uzzanese.

Secondo Marco Cortesi, presidente di Avventura Democratica “L’entusiasmo di questi giorni è un auspicio a far bene già dalla prossima estate 2014, presentando una nuova sfilata, Ora il nuovo Direttivo-Comitato Corso dei Fiori può autonomamente organizzare l’evento.

Come Associazione “Avventura Democratica”, conclude Cortesi, “vogliamo dire grazie a tutti coloro che hanno partecipato direttamente e tifato per il “futuro” di certo non facile della iniziativa”.